the intruder natalie bookchin tutorial net art

The Intruder di Natalie Bookchin | Vademecum Net art & New Media art

The Intruder è un progetto web dell’artista statunitense Natalie Bookchin ispirato ad un racconto di Jorge L. Borges del 1966 intitolato “L’intrusa”. In questo progetto la Bookchin racconta, attraverso una sequenza di vignette ciascuna delle quali modellata su un vecchio videogioco (Pong, Space Invaders ecc..), la storia di due fratelli che si innamorano della stessa donna. I due prima si dividono la donna e poi la vendono ad un bordello. Alla fine la donna viene uccisa e i due fratelli, che nel frattempo avevano litigato per questioni di gelosia, si riconciliano. Come ha affermato in un’intervista la stessa artista, The Intruder “ha l’aspetto di un gioco, ma in realtà, è un commento critico sui videogames e il patriarcato”.

HOME / VADEMECUM NEW MEDIA ART / OPERE  / SITO WEB

opere storiche net art e new media art